Dallo stesso autore di questo blog: Carmine Colella

lunedì 31 ottobre 2011

IL GIORNO DEI COLORI

Quel giorno, ogni colore si trasformò nel proprio complementare. Il cielo era giallo-rosato, la gente aveva la pelle cianotica, l’erba era diventata rossa.

Due topi si scrutarono impauriti, nel vedersi col mantello quasi fluorescente. Un’ape a strisce bianche e viola volava impazzita. L’acqua della risaia rifletteva il cielo color zabaglione. Una rana rosso-fuoco vide una zanzara, candida come la neve. D’istinto, allungò la lingua e la catturò. Il sapore era pur sempre quello di un’ottima zanzara. Anche la rana rossa, però, apparve come un buon boccone al candido corvo, che scese a divorarla.

Allora il fiume cominciò a colorarsi. Dopo tanti decenni d’angherie e di sporcizie d’ogni genere versate nelle sue acque, decise di prendersi una rivincita. Qualche rivolo diventò giallo, poi rosa, poi rosso, mentre altri optavano per la gamma dei verdi. Le acque gorgoglianti festeggiavano un carnevale di gioia e di colori. Poi tutti i rivoli del fiume si rimescolarono ed assunsero concordi un colore blu, come l’inchiostro stilografico. Si stupirono i pescatori, si stupirono ancor più i pesci. Il fiume colorato batteva contro le pile del vecchio ponte e tutti accorrevano a vederlo.

L’acqua tracciava arabeschi sulla sabbia, come l’agile scrittura d’una mano esperta. I segni divennero parole e delinearono mille, diecimila, centomila volte, una stessa parola, lungo il corso del fiume: “Basta! Basta! Basta!” Basta inquinamento? Basta guerre? Ciascuno interpretò l’espressione come meglio credeva. Tutti avevano qualcosa cui dire: “basta!” e perciò tutti si trovarono d’accordo.

Solo la discarica di rifiuti, che ammorbava la città, non si trasformò. Massiccia, elefantiaca, puzzolente, la discarica resistette e non cambiò colore, rimase tetra e squallida. I suoi miasmi si levavano nell’aria, grigi e cupi. Qui si svolgeranno gli scavi archeologici dei posteri, per ricostruire la nostra civiltà.


Autore: Alberto Arecchi

domenica 30 ottobre 2011

Paid to write in inglese: Lista dei 7 più importanti






Eccomi di nuovo a parlarti di un metodo di guadagno online a me molto caro perché, a differenza di molti altri, è uno dei pochi che può garantirti un guadagno sicuro e direttamente proporzionale al tuo impegno!

Già ti ho parlato di come guadagnare online in maniera sicura e senza nessun investimento iniziale attraverso i siti di paid to write in italiano, quei siti che ti pagano per scrivere articoli, ma se conosci bene l'inglese non puoi assolutamente perderti la possibilità di guadagnare molto di più scrivendo per i paid to write in inglese!

Prima di continuare, se non l'hai già fatto, per scoprire fino in fondo il magico mondo del guadagno online attraverso i siti di paid to write, ti consiglio di leggere il post "Guadagnare gratis online con i Paid to Write: 30 link a siti di Paid to Write italiani" perché difficilmente troverai un altro articolo così approfondito sull'argomento!

I cinque siti che ti proporrò sono i principali siti di paid to write in lingua inglese e, avendo un bacino di utenza molto superiore a quello in lingua italiana, possono farti guadagnare molto di più!

È ovvio che per scrivere per questi siti è necessaria una ottima conoscenza della lingua inglese, questi sono siti molto seri e difficilmente accetteranno articoli scritti in un inglese approssimativo. Se la tua conoscenza dell'inglese non è perfetta non preoccuparti perché si possono ottenere ottimi guadagni anche con i siti di paid to write in lingua italiana, come ti spiego nell'articolo che ti ho indicato prima.

Ecco la lista, con relative spiegazioni per ogni sito, dei 7 principali paid to write in lingua inglese:

1) Helium - Helium è il sito di paid to write in inglese con gli articoli di maggiore qualità e paga, di conseguenza, di più di qualunque altro sito del genere. Pensa che alcuni articoli vengono pagati 75$, ma dipende moltissimo dalla qualità!

2) Associated Content - Anche Associated Content paga molto bene, ma soprattutto per contenuti unici e argomenti mai trattati prima.

3) Triond - Triond è davvero molto interessante perché non accettano solo articoli, ma anche poesia, musica e video, ma la vera particolarità che potrebbe farti scegliere Triond è che verrai pagato circa 60$ ogni 200 visite al tuo articolo (Mi sembra veramente troppo, ma è quello che dicono).

4) Squidoo - Squidoo è uno dei più importanti Social Network e ti paga per scrivere articoli come un normale sito di paid to write. Più visite otterrà il tuo articolo più verrai pagato/a!

5) HubPages - HubPages mette la tua pubblicità Adsense o di qualunque altro servizio di advertising sul tuo articolo e ti fa guadagnare in base ai click che i lettori effettuano su questa. Il meccanismo è quello di cui già ti ho parlato nell'articolo sui paid to write italiani "Guadagnare gratis online con i Paid to Write: 30 link a siti di Paid to Write italiani".

6) Expertscolumn - Expertscolumn paga i tuoi articoli direttamente circa 1,5 dollari ogni 1000 visualizzazioni.

7) Seekyt - Seekyt ti permette di guadagnare attraverso la visualizzazione del 70% dei tuoi annunci adsense e di altri annunci.

Cosa aspetti? Se conosci l'inglese corri a guadagnare con questi siti, è un'opportunità che non puoi perderti!

In bocca al lupo!



sabato 29 ottobre 2011

FINCHE’

Marta sa parlare sei lingue e doveva vivere a Madrid. Con i suoi neuroni agitati che mescolavano significati ed incertezze aveva conosciuto l’America latina, l’Europa, l’Africa. Aveva scritto canzoni per i suoi amici, letto intere biblioteche, camminato da Trieste ad Istambul col suo ex fidanzato. La vita non poteva accettarla, della vita non poteva farne a meno. E poi?

E poi. Marta ha cinquantasette anni adesso, due figli, un lavoro rispettabile. Si alza alle otto, va a lavorare, prepara il pranzo, torna a lavoro, la sera è stanca e presto va a dormire. Niente di più. È una storia banale, prima la giovinezza, poi l’età adulta con le sue responsabilità, con le altre Marte possibili che ormai sono corse via dietro ad una serie interminabile di porte chiuse a chiave.

Le succede di aprire la porta la mattina e sentire un rumore, vedere un dettaglio, una nuvola storta che la riporta indietro. Si ricorda cosa è stata capace di essere. Si ricorda che prima sentiva di vivere mentre adesso sente semplicemente di durare. No, non si biasima, si gode soltanto quell’amarezza, quel suo sapere che quello che è adesso è solo una infinitesimale realizzazione dell’infinito che aveva dentro.

Non si lamenta. Dopotutto non sta poi così male. Dopotutto a trenta’anni aveva sentito quella necessità di sicurezza, di quotidianità, di stabilità incompatibile con la sua vita e con se stessa. Aveva scelto di fermarsi, di sposarsi, rimanere in cinta, partecipare alle riunioni di condominio. Niente di sbagliato, il futuro era diventato minaccioso, il suo bagaglio troppo pesante.

Così chiude la porta e va a lavoro, dove insegna ai ragazzini che è bene non avere paura finché non si ha, che è bene viaggiare finché si viaggia ed è bene fermarsi finché si è fermi, essere finché si è.


Autrice: Claudia Casini

venerdì 28 ottobre 2011

Gli 8 più grandi mnemonisti della storia


Sponsor: Corso Memoria

Se mi segui da un pò sono certo che saprai che uno mnemonista è un esperto di tecniche di memoria, ma ti sei mai chiesto/a quali sono stati i più grandi mnemonisti della storia? Si, hai capito bene, intendo proprio quelle persone che le tecniche di memoria le hanno inventate!

Lo sapevi che quasi tutti gli esperti di memoria contemporanei utilizzano ancora le tecniche elaborate da quelli del passato? Magari aggiungono qualche piccola variazione nella tecnica per poter dire di averla creata loro, ma, alla fine, le mnemotecniche sono sempre le stesse, sono sempre quelle create dai grandi maestri della memoria.

Sei curioso/a di scoprire chi erano questi grandi geni del passato? Ti sorprenderà scoprire che probabilmente alcuni li conosci già! Non mi credi? Cosa pensi che facessero nel loro tempo libero i grandi filosofi che hai studiato a scuola?

Si, lo so, a scuola si sono limitati a costringerti ad imparare solo la parte più noiosa del loro lavoro ed è un vero peccato perché queste persone hanno regalato all'umanità degli strumenti mentali straordinari!

Vuoi conoscere davvero questi fantastici personaggi? Non aspettare oltre e clicca sui loro nomi per scoprire tutto di loro e, soprattutto, le tecniche di memoria che hanno creato e usato!

Elenco degli 8 più grandi mnemonisti della storia:










Carmine Colella (Erevircs)


Se ti piacciono i contenuti di Secret Mind Blog visita il negozio online, iscriviti alla Newsletter

mercoledì 26 ottobre 2011

Aspettando il tuono

Hanika se ne stava raggomitolata ogni notte, ogni singola notte, con la speranza che la successiva durasse sempre meno della precedente.

Sapeva, ovviamente, che era impossibile.

Restava lì a fissare il buio ed il vuoto dalla finestra.

Non le piaceva e si augurava finisse presto tutto quell’assurdo seppure apparente silenzio.

Il mattino dopo, però, nonostante le occhiaie e la visibile stanchezza fisica lei riusciva sempre a sorridere, lavorare, dare…tante volte senza mai ricevere.

Tutto sommato, era felice.

Si fermava spesso a pensare al perché di quella timida paura che l’assaliva al crepuscolo e non avendone mai fatto parola con nessuno, da sola non riusciva a darsi una spiegazione senza poi finire con l’agitarsi.

In realtà non c’era una spiegazione.

Ma, a questo, ci arrivò molto tempo dopo, quando un tuono assordò la sua vita sconvolgendola.

Allora riuscì a comprendere esattamente cosa racchiudeva il suo cuore.

Capì che la sua non era paura o ansia né tantomeno incompatibilità col mondo appartenente al suo stesso emisfero terrestre.

Quando quel tuono scosse i vetri dei suoi occhi rompendoli e penetrò nel cuore spaventato e raggomitolato lambendolo con la pioggia delle emozioni…beh, non ebbe più dubbi.

Il lampo dell’ansia, della paura, del buio e del silenzio che tanto temeva, si svelarono essere nient'altro che un' "attesa".

L’attesa di un uomo che potesse risvegliarla, farle godere del giorno illuminato semplicemente dalla luna che ora, finalmente, non la spaventa più.

Il battito del suo cuore accompagnato all'unisono di un altro riesce a farle chiudere gli occhi e viaggiare lontano.

Lontano da quel mondo che porta e finestre chiudono fuori e che, sì, è lì ad aspettarla prepotente, ma con il corpo riposato ed il cuore amato è lei, ormai, ad avere la meglio.

Autrice: Anna Avallone (Hanna)

Ali di farfalla

I bambini pensano che le ali delle farfalle siano cosparse di polvere magica. E’ così, anche se da grandi si smette di credere alla magia, iniziando a invecchiare.
Una calda mattina di primavera, quando avevo cinque anni e i miei si stavano separando, mi affacciai malinconico alla finestra di casa. Una farfalla si era posata sul davanzale. Le sue ali rossicce avevano le punte nere come il carbone ed erano tempestate di piccoli occhi bianchi. Un modo per confondere i suoi predatori naturali, tranne l’uomo.
Era una splendida “Vanessa del cardo”, una delle farfalle più veloci in natura, anche se io ancora non lo sapevo.
Riscaldava le ali, con battiti forti e regolari. Era pronta a volare: doveva iniziare la migrazione.
Nella sua vita, questo incredibile insetto vola per oltre mille miglia, dall’Europa meridionale fino all’Inghilterra, valicando le alpi svizzere, ad oltre duemila metri di quota.
Mi avvicinai in silenzio e con l’incoscienza e un pizzico di sadismo di ogni bambino strinsi il pollice e l’indice sulle sue ali. Volevo toccare quella polverina magica, scoprire se poi la farfalla avrebbe volato lo stesso. Ma l’insetto spiccò il volo un attimo prima che le mie dita si chiudessero a cerchio, lasciandomi solo qualche granello di polvere colorata sulle unghie.
Volò lontano, nel sole, e la mia gola si chiuse. Non era commozione, soltanto rabbia. Ma vedendola allontanarsi placidamente verso il mare, capii. E una flebile speranza cominciò ad ardere dentro di me. La seguii con lo sguardo finché non scomparve.
Oggi sono un etologo. Credo ancora che la polverina delle ali di farfalla sia magica: a me ha salvato la vita.
Ah, dimenticavo… ho una figlia di sei anni. Ha i capelli rossi come il sole al tramonto e grandi occhi neri in cui mi rivedo.
E si chiama Vanessa.

Autore: Massimiliano Campo

Curriculum letterario dell'autore:

Massimiliano Campo, trentanove anni, lavora a Roma come analista programmatore.
La passione per la scrittura, recentemente, l'ha spinto a mettersi in gioco sotto una nuova veste.
I suoi racconti sono stati premiati in vari concorsi e pubblicati da diversi editori: Damster Edizioni, Freaks Edizioni, Graphofeel Edizioni, Tindari Edizioni, AssoPiù Editore, Unibook.
Parafrasando Flaubert, non scrive come i bambini, per divertirsi, né come gli ambiziosi, per istruirsi.
Scrive per vivere.

martedì 25 ottobre 2011

L'angolo del Guest Post




Questa sezione di Secret Mind Blog non è come le altre, qui non troverai articoli scritti da me, ma potrai conoscere altri punti di vista, altre opinioni, soprattutto potrai scoprire altre straordinarie tecniche che i nostri amici interessati alla crescita personale, sociale e finanziaria, hanno deciso di condividere con tutti noi!

Se anche tu desideri scrivere su Secret Mind Blog non aspettare oltre, corri adesso a leggere come fare nell'articolo "Scrivi articoli su Secret Mind Blog e inserisci un tuo link in ognuno di essi" e inviaci il tuo lavoro all'email indicata!

Lista dei Guest Post:

sabato 22 ottobre 2011

3 tecniche per imparare velocemente


Quanti sono i lettori di Secret Mind Blog a scuola o all'università? Tanti spero, perché questo articolo si rivolge proprio a chi ha la necessità di studiare meglio e imparare velocemente.

Tanti studenti quindi, ma non solo: in molte professioni è richiesto un aggiornamento costante (fra cui anche la mia, visto che sono un economista). E poi vogliamo parlare di come avere una cultura generale quanto meno decente aiuti nella vita di tutti i giorni?

Per queste ragioni, imparare ad utilizzare la mente in modo intelligente deve essere fra le priorità di chiunque intraprenda un percorso di crescita personale. Di tecniche ce ne sono veramente molte, tanto che è facile perdersi nell'oceano di consigli che spopolano su internet.

In questa confusione senza fine, io voglio intraprendere una strada alternativa: quella del poco ma buono! Ti voglio parlare di tre tecniche da me personalmente utilizzate, semplici ma allo stesso tempo efficaci. È infatti inutile mettersi a snocciolare tutti i segreti del mondo, se poi non se ne applica nemmeno uno. Meglio concentrarsi su quelli alla portata di tutti, e già i risultati saranno più che apprezzabili.

Vediamo quindi quali sono questi tre semplici consigli per imparare velocemente!

1 – Usare gli acronimi

Quando ho per la prima volta letto questo consiglio su internet, mi sono rallegrato: gli acronimi li uso già dalle elementari, e sono senza dubbio il metodo che sfrutto di più in assoluto insieme a quello foto-film.

Cosa sono gli acronimi? Sono delle parole o frasi, che vengono formate dall'unione di altre parole. A parte la definizione complicata, sai già di cosa si tratta: la sigla NASA, ad esempio, è l'acronimo di National Aereonautics and Space Administration. Il sindacato UIL è l'Unione Italiana del Lavoro.

Utilizzare gli acronimi è un ottimo metodo per ricordarsi senza problemi degli elenchi anche lunghi, perché ti permettono di creare un riferimento da utilizzare come ancora per richiamare qualsiasi informazione.

Vuoi un esempio? Diciamo che per un esame devi ricordarti una lista di cinque parole: quasar, ubiquità, autoblindomitragliatrice, sistematicità, iridio. Okay, diciamo che non ho scelto le parole più semplici a cui si possa pensare. Va da se che memorizzarle non è molto semplice, soprattutto se sono accompagnate da altri concetti da interiorizzare in poco tempo. Ma ci vengono in aiuto gli acronimi: le prime lettere di ciascuna parola vanno a formare la parola QUASI.

Adesso ti serve solo ricordare quest'ultima parola, e già avrai imparato con quale lettera inizia ogni parola da studiare. Non solo, ma saprai anche quanti sono i termini da memorizzare (e non rischierai di dimenticartene uno per distrazione). Già sapere la prima lettera di ogni parola è un aiuto non indifferente, sopratutto se ci si mette così poco!

Impara pure ad usare gli acronimi in maniera creativa e sempre diversa: ad esempio, possono essere utilizzati anche al contrario. Prendi la parola quasar, utilizzata nell'esempio precedente: chi non ha familiarità con l'astronomia probabilmente non la conosce, e non è facilissima da memorizzare. Crea allora una frase che utilizzi quasar come acronimo, ad esempio: quando Andrea sarà andato a Roma.

In questo caso la frase è più semplice da memorizzare rispetto alla parola, perché utilizza termini conosciuti e la frase in sé ha un senso logico.

2 – Capire prima, studiare poi

Sai qual era al liceo una materia che proprio non riuscivo a digerire? Il latino. In cinque anni di studio, non sono mai riuscito a fare quel passo in più che mi permettesse di prendere anche solo una sufficienza al fatidico compito.

Perché? Non perché non l'abbia mai studiato, ma perché non l'ho mai capito. Non mi si è mai accesa la lampadina che mi facesse dire “ecco perché funziona in questo modo!” La mia performance non era quindi delle migliori. Naturalmente, una volta diplomato non ho faticato molto a dimenticare tutto.

Questo più di ogni altra cosa mi ha fatto capire che studiare un argomento senza averlo capito è dannatamente stressante e controproducente. Per quanto l'impulso iniziale sia per molti quello di memorizzare qualsiasi cosa, ci sono dei metodi molto migliori per imparare velocemente i concetti.

Il secondo segreto, quindi, è quello di non mettersi mai a studiare prima di aver capito quello che si ha di fronte. Bene, tutte belle parole, ma quando si può dire di aver capito senza nemmeno aver iniziato a studiare? Basati sulle tue sensazioni: tieni aperto il libro o il quaderno degli appunti, e cerca di capire la logica che sta dietro ai fatti veri e propri.

Se è una formula matematica cerca di risalire al perché dell'equazione, se è un capitolo di storia comprendi le decisioni razionali che hanno portato ad una certa situazione. Fai degli esempi: hai interiorizzato un concetto quando riesci a fare autonomamente un esempio che lo confermi. Se sai rispondere alla domanda “perché?” senza ripetere a memoria le parole del testo, sei già a buon punto.

3 – Organizza il tuo tempo

Nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa a quale porto vuole approdare

Lucio Anneo Seneca

Visto che nel punto precedente ho parlato del latino, mi sembrava il caso di iniziare il terzo capitolo con una citazione latina! :) Scherzi a parte, non puoi iniziare a studiare se non sai in anticipo cosa e quanto devi fare. Questo non vale solo per lo studio: prima di scrivere questo articolo, io mi sono fatto uno schema con il titolo di ogni capitolo e un breve riassunto per ognuno.

Fare dei piani, dei progetti, è estremamente importante: focalizza la mente su quello che deve fare, e una mente focalizzata riesce a raggiungere un qualsiasi obiettivo in modo più efficace e veloce. Se vuoi imparare velocemente, devi anzitutto stendere un piano preciso e fare di tutto per rispettarlo.

Quanti e quali capitoli devi imparare prima dell'esame? In che ordine li vuoi affrontare? Quante pagine vuoi studiare ogni giorno? E in che momento della giornata vuoi farlo? Quale giorno di pausa completa vuoi concederti (sì, devi fare almeno un giorno di riposo alla settimana, sempre e comunque)? Se ci sono degli esercizi, quando li farai? Queste sono le principali domande alle quali devi rispondere prima di darci dentro a leggere qualsiasi cosa.

E non limitarti a farlo in maniera approssimativa, magari a mente. Prendi carta e penna, elimina le distrazioni anche solo per qualche minuto e inizia a rispondere ad ogni domanda con tutta la precisione possibile. È stato dimostrato da numerosi studi che scrivere aiuta a focalizzare la mente, e avrai molte più possibilità di seguire i tuoi buoni propositi se sono messi nero su bianco.

Fatto? Bene, adesso appendi questo foglio scritto in un posto ben visibile: può essere vicino al computer, alla televisione, o in qualche altro posto che ti obblighi a dare un'occhiata alla lista più volte al giorno. Adesso non ti resta che seguire il piano che ti sei prefissato, e vedrai che nulla andrà per il verso sbagliato!

Conclusione

Se impari ad utilizzare bene le tre tecniche che ti ho proposto qui sopra, vedrai che riuscirai a ridurre drasticamente il tempo che dedichi allo studio. Non solo, studiare ti risulterà più semplice e di conseguenza anche meno frustrante.

Una volta che sei un maestro ad applicare questi concetti, perché non vieni a leggere qualche altro trucco per sfruttare la mente? ;)

- L'atteggiamento giusto per imparare bene

- Memorizzare un elenco senza fatica

- Tecniche di memorizzazione a lungo termine



Stefano Mini



Seduzione: Tre errori comuni che non devi assolutamente commettere





Con questo primo articolo sulla seduzione e sulla dinamica sociale viene inaugurata la relativa sezione di Secret Mind Blog e per questo voglio condividere con te qualcosa in grado di cambiare radicalmente il modo in cui vivi il tuo rapporto con l'altro sesso e di permetterti di ottenere un drastico incremento nella tua capacità di creare attrazione!

Attenzione, non ti sto offrendo la bacchetta magica che ti permetterà di sedurre chiunque tu voglia (quello lo farò in un altro articolo), ma ti fornirò le basi su cui dovrebbe fondarsi la tua capacità di relazione e, già solo questo, migliorerà di moltissimo il tuo tasso di successo!

Prima di continuare devo fare due ultime precisazioni:

1) Non continuare a leggere questo articolo se sei una persona che ha paura di cambiare i propri atteggiamenti autodistruttivi o se pensi che la tua capacità di relazionarti con gli altri (e, per essere più specifici, con l'altro sesso) sia perfetta e non necessita di nessun miglioramento! Leggere questo articolo sarebbe una perdita di tempo per te!

2) Nonostante le dinamiche sociali e le strategie di seduzione più valide non sempre coincidano tra uomini e donne, i tre errori di cui parlerò hanno una valenza universale quindi sia che tu sia uomo o donna potrai trarre beneficio dalle conoscenze che ricaverai da questo articolo!

Quelli che sto per rivelarti sono tre segreti di inestimabile importanza, tre aree del tuo modo di relazionarti che ti consiglio di migliorare al più presto perché facendolo non ne risentirà positivamente solo il tuo rapporto con l'altro sesso, ma, in generale, porterà fantastici risultati in tutti gli ambiti della tua vita!

Credimi, molti si fanno pagare (e tanto) per condividere quello che io ti sto per rivelare gratis!

Prima di passare a spiegarti quali sono questi tre errori comuni devi sapere che il semplice fatto di conoscerli già ti permetterà di migliorare il tuo atteggiamento e la tua abilità di seduzione.

Resterai stupito/a quando leggerai quali sono questi tre errori perché nemmeno ricorderai di averli mai fatti, ma posso assicurarti che è così e il fatto che non te ne ricordi è semplicemente sintomo di quanto spesso tu li commetta senza nemmeno rendertene conto!

Questi tre errori sono: Lamentarsi; criticare; condannare.

Analizziamoli uno alla volta:

1) Lamentarsi: Qui non si intende solo il lamentarsi della persona che stai cercando di sedurre, ma il semplice fatto di lamentarsi. Se inizi a parlare di come sia una brutta giornata l'altra persona ci penserà, inizierà a provare sensazioni negative e, dato che sei lì, le assocerà a te, senza nemmeno accorgersene. Se questa cosa accadrà varie volte per quanto tempo credi che si sottoporrà a questo supplizio prima di scomparire dalla tua vita?

2) Criticare: Se inizi a criticare un atteggiamento, il carattere o, peggio ancora, l'aspetto dell'altra persona non stai cercando di sedurla, senza nemmeno accorgertene la stai insultando. Credi di non farlo? Basta che tu critichi un amico di quella persona e, indirettamente, si sentirà criticata. A nessuno piace essere criticato quindi tu devi imparare a non farlo!

3) Condannare: Questa cosa devi cercare proprio di eliminarla! Mentre alla critica ci sono delle eccezioni che un giorno ti spiegherò, la condanna è un atteggiamento che ti precluderà ogni possibilità di riuscire a sedurre l'altra persona. Mentre la critica ammette una possibilità di miglioramento la condanna è una sentenza senza via d'uscita e nessuno sarà disposto a sopportarla! La condanna è come la predica che un genitore fa ad un figlio per un suo modo di essere, è come una bocciatura a scuola, è quando si dice a qualcuno che è un fallito. Scommetto che ti farebbe stare male ricevere una condanna e, bene che gli vada, cercherai di evitare per il resto della vita la persona che te l'ha inflitta! Vuoi essere tu la persona evitata per sempre proprio da chi cercavi di sedurre?

Ti sei mai sentito/a attratto/a da una persona che faceva continuamente una di queste tre cose? Credo sia difficile.

Ora immagina una persona che non fa mai nessuno di questi tre errori, pensa a che esperienza piacevole sia starle accanto.

Una persona del genere di solito viene ricordata come una persona solare, con cui è piacevole conversare e che si desidera sempre rivedere.

È per questo motivo che tu dovrai assolutamente eliminare questi tre atteggiamenti negativi dal tuo modo di essere!

All'inizio dovrà essere uno sforzo volontario, ma col tempo diventerà la tua seconda natura e migliorerà tutti i tuoi rapporti interpersonali, non solo la tua capacità di seduzione!

Prima di lasciarti, però, devo fare un'ultima precisazione: Non ti sto dicendo di diventare il classico bravo ragazzo (o ragazza) che dice sempre si. Se hai un'opinione devi mantenerla e devi saper dire no, ma devi imparare a farlo con garbo, senza criticare le opinioni altrui, senza lamentarti e senza condannare chi la pensa in maniera diversa!

Faccio questa precisazione finale perché altrimenti diventeresti l'amico/a di tutti e l'amante di nessuno!

È un equilibrio instabile quello in cui vivono i seduttori, continuamente impegnati a ricalibrare il proprio atteggiamento tra l'evitare i tre errori di cui ti ho parlato e il saper dire no!

In articoli futuri ti spiegherò più approfonditamente come diventare un/una vero/a artista della seduzione, per ora impara a non lamentarti, a non criticare e a non condannare e avrai fatto un passo in avanti molto più grande di quanto tu non creda!

A presto!


Carmine Colella (Erevircs)


Se ti piacciono i contenuti di Secret Mind Blog visita il negozio online e iscriviti alla Newsletter

venerdì 21 ottobre 2011

VIAGGIO IN “500”

Era color panna con lunotto anteriore in plastica. E’ stata la 1° auto della mia famiglia dall’anno 1962. E per l’epoca potevamo considerarci “signori” a possedere la FIAT 500. Il viaggio avvenne intorno a Natale, anno di cui sopra. Partenza: Carmagnola (TO). Destinazione: Castello d’Annone (AT), casa nonni Autostrada? : parola sconosciuta- Strada Statale: non saprei, bisognerebbe consultare una cartina di un’epoca indietro di 45 anni circa. Ricordi dettagliati: un gelido pomeriggio invernale dei tempi che furono, quando nevicava e faceva un freddo mica per scherzo. Strada ripulita dalla neve caduta qualche giorno prima di Natale, temperatura rigida. Riscaldamento in auto inesistente. NOI TRE BISCHERI PASSEGGERI PELLEGRINI NELLA NOTTE iniziammo un viaggio lungo ed interminabile, se recepito con i miei occhi, orecchie, cuore di bambina. Vestiti con cappottoni, berrettoni, foulard, guanti, sciarpe; la sottoscritta seduta sul sedile posteriore, coperta anche con una trapunta.

Lungo il percorso i vetri ghiacciavano; anche perché la neve riprese a cadere. Era pomeriggio inoltrato, quando l’oscurità arriva alle 4 e mezza p.m. Quindi viaggio in mezzo al buio, con nevischio e strade ghiacciate.
Velocità di crociera? Bho? 60 km/h. all’ora forse no; meno, molto meno con quel tempo atmosferico. Carmagnola – Castello d’Annone?... Una vita di interminabile viaggio paese dopo paese; cavalcavia e caselli della ferrovia, distese di campi imbiancati, chilometri d’asfalto ghiacciato. Un padre nervosissimo perché sovente bisognava ripulire il parabrezza fuori, dal ghiaccetto e dentro dall’appannatura vaporosa. Ma noi tre bischeri pellegrini arrivammo a destinazione incolumi.

La casa dei nonni ebbe il potere di farmi dimenticare tutto. Il calore, il nonno inutile dire il mio preferito, il suo profumo di sigarette Nazionali Semplici, le sue favole, l’accoglienza e l’affetto quali preziosi ingredienti. E poi il Natale era una FESTA. Essere dai nonni era NON SENTIRSI SOLI. ERA GIOIA. ERA MAGNIFICO.


Autrice: Grande Silvia


Curriculum letterario dell'autrice:

SILVIA GRANDE MAFFEI (Torino 13-05-1957) Torinese di nascita,

Carmagnolese DOC da generazioni. Residente in Racconigi (CN) dal 1976 perché ‘’trapiantata’’ a costrizione. Un po’ comasca in un cantuccio del cuore. Aspirante puericultrice poi mancata colpa allergia alle suore; segretaria come ripiego in quanto senza ‘’numeri’’ per diventare ragioniera; sarta mai arrivata per essere senza stoffa e proprio ‘’non tagliata’’. Edicolante per caso colpa disoccupazione. Oggi casalinga non disperata. Fotografa non realizzata. Amante della lettura, adora scrivere pensieri seri od ironici, l’importante è che, grazie alle parole, possa buttar fuori ciò che ha dentro. Mette giù idee perché è bello condividere concetti e riflessioni.

“Canto, per sentirti accanto”

Oserei dire che ho scelto un’occupazione perlomeno stravagante, che non riempie le tasche a fine mese. Ciò che conta, ad ogni modo, è la soddisfazione che trasuda ogni giorno dal mio sorriso sincero, alla vista di due innamorati. Li individuo subito in mezzo alla folla, come se fossero avvolti in una bolla dorata che li tiene distanti dalla mediocrità del mondo circostante. Ogni volta che mi avvicino la prima reazione è di fastidio, nella convinzione che io sia uno dei tanti suonatori ambulanti. Subito incomincio a spiegare il motivo della mia presenza in questa piazza vista mare; non sempre ottengo il gradimento sperato. Quando succede, però, è uno spettacolo osservare le espressione mutare dallo stupore alla curiosità. Mi basta sapere i loro nomi, dove e quando si sono conosciuti; al resto pensa il mio estro musicale. Le dita scivolano leggere lungo le corde della chitarra, gli occhi socchiusi nella concentrazione, quasi a convincermi che il testo appena creato parla proprio di me e dell’amore che ho perso nei meandri di questa città matrigna. Continuo a sorridere, ricacciando indietro il magone, perché questo si aspettano da me. Sono così teneri mentre ascoltano sognanti le note della loro dedica. Tutto originale ci mancherebbe, non riciclo mai nulla. Non chiedo denaro, anche se la maggior parte delle volte insistono per lasciarmi una mancia, prima di dileguarsi nel traffico. Ho avuto svariati problemi con i vigili, e gli artisti di strada mi osservano con malcelato disprezzo ma, con la pioggia o il sole, potete trovarmi al solito posto, in vostra attesa. Racconto spesso di essere iscritto alla SIAE. Che, nello specifico, significa: “Sono Innamorato Allora Esisto.”



Autore: Enrico Arlandini



Curriculum letterario dell'autore:

Occupandomi di scrittura soltanto per hobby, in primis per le non eccelse doti letterarie, non ho un ampio curriculum ma ho avuto la soddisfazione di essere inserito in alcune antologie, frutto di concorsi ai quali ho partecipato in passato. Sono presenti miei racconti nelle antologie di Delos Books, Edizioni Scudo, Montag e Noubs. Concludo dicendo che fin da piccolo sono appassionato di lettura, scrittura di poesie e brevi racconti. Infine, alcuni dati personali: classe 1976, abito a Genova, dove lavoro presso un’agenzia marittima.

giovedì 20 ottobre 2011

Scrivi articoli su Secret Mind Blog e inserisci un tuo link in ognuno di essi




Se hai sempre desiderato scrivere di crescita personale sociale e finanziaria, ma non sapevi dove, è arrivato il tuo momento. Ti offro la possibilità di scrivere articoli su Secret Mind Blog, inserendo un tuo link alla fine degli articoli (il link resterà nell'articolo per sempre). Ti offro questo servizio perché so quanto possa essere difficile ottenere visibilità per gli autori di crescita personale e finanziaria. La pubblicazione è gratuita, ma, per essere approvato, l'articolo dovrà seguire delle linee guida ben precise!

Di seguito riporto i punti da seguire per ottenere la pubblicazione su Secret Mind Blog dei tuoi articoli:

1) L'articolo dovrà trattare uno tra gli argomenti compresi nell'indice e, più in generale, di crescita finanziaria, sociale o personale.

2) L'articolo non dovrà essere pubblicitario, ma spiegare o linkare effettivamente contenuti di interesse per i lettori, una guida su un argomento sarebbe perfetta.

3) Il link alla fine dell'articolo sarà accuratamente controllato e se dovesse rimandare a materiale illegale di alcun tipo, a siti pornografici o di gioco d'azzardo ci costringerà a rifiutare l'articolo.

4) Il link alla fine dell'articolo potrà riguardare affiliazioni, un tuo ebook, un tuo servizio o un tuo sito.

5) Non saranno accettati articoli copiati o coperti da copyright.

6) Insieme all'articolo dovrai inviare la seguente liberatoria:

Io sottoscritto/a (Nome e Cognome) dichiaro di essere l’autore dell'articolo (nome dell'articolo) di cui cedo i diritti per l’eventuale pubblicazione su Secret Mind Blog senza avere nulla a pretendere, ma con l'impegno, da parte di Secret Mind Blog, di pubblicare, alla fine dell'articolo, il link da me segnalato a tempo indefinito e di indicare chiaramente il mio nome come autore.

7) Puoi indicare una parola o frase da usare per creare un collegamento ipertestuale col tuo link.

8) Nel caso non volessi far mettere il tuo nome alla fine dell'articolo, ma uno pseudonimo devi indicarlo chiaramente.

9) Puoi inviare quanti articoli desideri all'indirizzo reggel@hotmail.it indicando, come titolo della mail "Pubblicazione articolo su Secret Mind Blog" e allegando l'articolo rigorosamente in formato Word.

Nell'augurarti buon lavoro mi auguro di leggere presto i tuoi articoli!


Dallo stesso autore di questo blog:

mercoledì 19 ottobre 2011

I servizi di Secret Mind Blog




Cerchi qualcosa? Magari hai bisogno di una traduzione professionale, di una trascizione per il tuo materiale audio oppure che hai sotto forma di immagini. Può darsi che tu voglia scrivere un articolo per Secret Mind Blog inserendo un tuo link all'interno oppure può essere che ti piacerebbe poter far conoscere il tuo business attraverso servizi dedicati. Forse non sai proprio come cominciare per guadagnare online e allora vorresti un servizio di tutoraggio personalizzato. Sono questi e tanti altri ancora i servizi che troverai in questa sezione. Alcuni di questi servizi potrò offrirteli direttamente, degli altri potrai usufruire attraverso le aziende collaboratrici. (I servizi verranno aggiunti progressivamente)




Servizi a pagamento di traduzione e trascrizione professionale:







Servizi a pagamento di crescita finanziaria (lingua italiana):


















Servizi a pagamento di hosting e server!








Servizi di trading online:


- Piattaforme di Forex Trading Online in tutte le lingue:

10) Japanese: Jap_LP_white-screens
11) Norwegian: No_LP_Take Advantage
22) English - Australia: Aus_LP_Golden-Opportunity



Servizi a pagamento di crescita finanziaria (lingua inglese):






Servizi gratuiti di crescita personale, sociale e finanziaria:






- Piattaforma gratuita di esercitazione per il Forex Trading con denaro virtuale: It_LP_Take Advantage - Webtrader

- Enciclopedia completa e gratuita del Forex Trading: Education Center - IT




Carmine Colella (Erevircs)


Se ti piacciono i contenuti di Secret Mind Blog visita il negozio online e iscriviti alla Newsletter

Scrittura veloce: Corso completo e gratuito di stenografia online



Sei interessato/a alla scrittura veloce e alla capacità di prendere appunti a penna alla stessa velocità con cui parla un oratore veloce? Allora non puoi e non devi assolutamente perderti questo corso gratis di stenografia online in 10 lezioni che ho scovato per te.

Se leggi da un pò Secret Mind Blog sai che ciò che ti propongo è sempre materiale di qualità per la tua crescita personale e posso assicurarti che questo corso è davvero fantastico!

In breve tempo potrai apprendere il metodo Cima, un metodo stenografico italiano creato da Giovanni Vincenzo Cima, senza spendere niente.

Nonostante oggi la stenografia non venga più insegnata nelle scuole posso assicurarti che è un'abilità che ti darà vantaggi non indifferenti sia che tu sia uno studente o un giornalista o per qualunque motivo tu debba fare il resoconto delle parole di un oratore.

Immagina di essere ad una lezione universitaria e di riuscire a riportare parola per parola quello che dice il professore, quanto credi che potrebbe essere grande il vantaggio rispetto agli altri studenti?

Magari starai pensando che potresti registrare la lezione ottenendo lo stesso risultato senza sforzo, ma prima o poi dovresti sbobinarla, no? Quante volte credi di doverti fermare e di dover tornare indietro nella registrazione per riuscire a seguire le parole del professore? In passato per sbobinare una lezione di due ore ce ne mettevo 5, un massacro!

Non sarebbe bello non dover mai tornare indietro riuscendo a trascrivere il tutto effettivamente in due ore? Tre ore di tempo in meno non sono niente male!

Lo sai che alcuni stenografi riescono a trascrivere il parlato a 180 parole al minuto? In pratica possono trascrivere le parole di un oratore molto veloce!

Inoltre, pensi che una registrazione sia sempre ascoltabile? Microfoni che non funzionano, oratore dalla voce troppo bassa, un aereo che passando ti fa perdere minuti preziosi di registrazione, voci che si sovrappongono, ma, soprattutto, una volta stenografato puoi rileggere il testo e farne direttamente un sunto utile.

Molti credono che riportare parola per parola il discorso rispecchi il pensiero dell'oratore, ma non è così, il parlato in forma scritta non è facilmente comprensibile e deve essere riorganizzato quindi aggiungi altre due ore per riorganizzare alle cinque per sbobinare!

Sette ore, un tempo spaventoso per una lezione di due ore (ore che comunque hai speso per seguire la lezione, quindi facciamo nove ore), un tempo che non sarebbe necessario con la stenografia perché, subito dopo la lezione, potresti rileggere velocemente il testo stenografato e riorganizzarlo, magari anche eliminando le parti superflue!

Un guadagno di tempo strepitoso del quale non puoi assolutamente fare a meno!

Prima di cominciare guarda questo video per avere un'idea più chiara di quali sono le potenzialità di questo straordinario strumento!



Ecco di seguito l'elenco delle lezioni disponibili, buon lavoro:












Se vuoi approfondire questo argomento ti consiglio l'ebook: Stenografia Facile. Come Arrivare a Scrivere 180 Parole al Minuto a Mano Libera

Probabilmente potrebbe interessarti anche il mio articolo: Scrittura veloce: corso di stenografia Gabelsberg-Noe





martedì 18 ottobre 2011

Rolex

Malinconico e freddo lascia spazio ad un grigio metallizzato accompagnato da un piccolo fondale rotondo, blu scuro, che al suo interno intrappola i numeri. Al centro tre insaziabili lancette non smettono di ruotare, dettando minuziosamente il passare delle ore. Il vetro ormai strisciato, pecca nella perfezione e diventa vittima di un' attento osservatore. Le maglie l'una soggiogata all' altra, vanno a formare un piccolo puzzle di perfette dimensioni. Inizialmente era un' oggetto che trasmetteva indice di status, ma con il passare del tempo si è evoluto, pertanto può essere indossato in molteplici occasioni.



Autore: Mattia Vegro

lunedì 17 ottobre 2011

Il post numero 100 di Secret Mind Blog!!!



Ci siamo, prima lentamente, poi sempre più rapidamente Secret Mind Blog è cresciuto fino a giungere a questo post, fino a giungere all'articolo numero 100!!!

Giorno dopo giorno non sono aumentati solo i post, ma anche voi che leggete, amici interessati alla crescita personale, siete sempre di più tanto che ormai le visite mensili sfiorano i 3000 utenti.

Sono certo che se mi segui da un pò ti sei già accorto/a dell'impegno che pongo nel fornirti conoscenze sempre più aggiornate e approfondite, se invece sei capitato/a qui per caso dai un'occhiata nel blog, nelle sue innumerevoli sezioni e posso assicurarti che resterai stupito/o da quanti segreti di crescita personale e finanziaria potrai trovare.

Straordinarie novità ti lasceranno letteralmente a bocca aperta e servizi sempre più utili e mirati ti aiuteranno ad ottenere ciò che ti serve.

Se vuoi ottenere sempre di più da te stesso/a e dalla vita inizia a leggere ora ognuno dei 100 post di Secret Mind Blog e resta con noi per i prossimi 1000!

La salute interiore ed esteriore, i rapporti sociali, l'amore e il successo finanziario sono aree della vita che ognuno di noi ha il diritto e il dovere di coltivare e far crescere, Secret Mind Blog ti aiuterà sempre in questo, passo dopo passo fino al completo successo in ogni campo!

Ti lascio alla lettura di Secret Mind Blog e ti auguro che ognuno dei post che leggerai qui sia l'inizio di una magica avventura all'interno della tua anima e uno straordinario successo nella tua vita!

A presto!


Carmine Colella (Erevircs)


Se ti piacciono i contenuti di Secret Mind Blog visita il negozio online e iscriviti alla Newsletter

10 dita: Il programma gratuito che ti insegna ad usare la tastiera e a digitare velocemente



10 dita è un programma fantastico, utilissimo ai principianti per imparare a digitare i caratteri sulla tastiera, ma ottimo anche per aumentare drasticamente la tua velocità di digitazione e scrittura con la tastiera!
Il programma è stato sviluppato per aiutare le persone ipovedenti nell'apprendimento dell'uso della tastiera, ma si rivela un training estremamente efficace per rendere chiunque più rapido e preciso nella digitazione.
Il link che troverai in basso ti porterà direttamente alla pagina per scaricare il programma "10 dita", una volta installato sul pc potrai iniziare ad usarlo subito.
10 dita è un ottimo programma didattico, completamente gratuito e straordinariamente efficace, scaricalo ora e inizia subito ad aumentare la tua velocità di scrittura al pc:
10 dita


Carmine Colella (Erevircs)

Scrittura veloce, appunti veloci e stenografia




Tecniche fantastiche, straordinarie applicazioni, come sempre ti proporrò il meglio del meglio, tutto ciò che difficilmente troveresti altrove. La tua velocità di scrittura migliorerà drasticamente mettendoti rapidamente in grado di prendere appunti e scrivere alla stessa velocità con cui parla un rapido oratore.
La principale tecnica di cui si parla in questa sezione è la stenografia, potentissima tecnica di scrittura veloce, ma anche applicazioni e programmi di allenamento, tecniche per prendere appunti velocemente e tanto altro ancora!
Non perdere la possibilità di imparare la stenografia e tante altre incredibili tecniche, torna a leggere spesso questa sezione!

1) 10 dita: Il programma gratuito che ti insegna ad usare la tastiera e a digitare velocemente

2) Scrittura veloce: Corso completo e gratuito di stenografia online

3) Scrittura veloce: corso di stenografia Gabelsberg-Noe

Carmine Colella (Erevircs)

sabato 15 ottobre 2011

7:35

Andy era lì, con il viso rivolto verso il soffitto. La sveglia era già suonata diverse volte - non avrebbe saputo dire quante - e ogni volta l'aveva rimandata di cinque minuti. Quando prese coscienza grazie alla luce del sole si accorse che comunque non era in grosso ritardo. Si passò la mano sinistra tra i capelli, per poi portarsela verso il naso per annusarne i polpastrelli. Sentì un odore, quell'odore che ti lasciano le corde di una chitarra dopo che l'hai suonata per una sera intera, quell'odore di ferro, che gli piaceva da matti. Pensava fosse una specie di segno distintivo dei chitarristi.

Lentamente si alzò e si accorse che Lucia era già andata via, lasciando il pigiama appallottolato ai piedi del letto. Quando si era addormentato Lucia non lo indossava; aveva sentito distintamente il profumo della sua pelle lungo la spalla destra, come una mela matura, per poi addormentarsi pensando a quanto fosse buffo quel piccolo neo che lei ha sulla guancia, che si muove avanti e indietro quando sorride.

Mentre si dirigeva in cucina, il caffè lasciato da Lucia emanava ancora timide linguette di fumo. "Meglio che lo beva", pensò assaporandone l'aroma.

Un breve salto in bagno, deodorante e dentifricio alla menta e poi i primi pantaloncini che gli capitavano a tiro. "Tanto, chemmeneimporta di come mi vesto, ho un lavoro così schifoso..." pensava scartando le magliette dei vari gruppi punk che aveva. Ne scelse una con scritto "London 8".

Si avviò verso la porta di casa, la aprì e fece un passo indietro per prendere le chiavi della macchina. Lì di fianco a guardarlo c'era la chitarra, appoggiata un po' di traverso. Avrebbe dato tutto per poterla suonare anche solo due minuti, ma proprio non poteva. Si passò i polpastrelli sotto il naso. Di nuovo, quell'odore.

Autore: Daniel McPeron

venerdì 14 ottobre 2011

Lista di 61 video di illusioni ottiche e trucchi di magia che ti lasceranno a bocca aperta



Oggi voglio lasciarti a bocca aperta, voglio aprire la tua mente a nuovi e inesplorati livelli della percezione, farti dubitare della realtà, ma, soprattutto, voglio mostrarti quanto sia facile manipolare i sensi e ingannarli!

Spero che i 61 video che vedrai ti insegnaranno come per la mente non esista una realtà oggettiva, ma solo il suo personale punto di vista!

Tra poche righe ti stupirai della semplicità con cui Brusspup, un artista unico nel suo genere, riuscirà a creare realtà illusorie direttamente nella tua testa!

L'immenso valore di questi video non risiede solo nella bellezza straordinaria delle illusioni mostrate, ma anche nella loro spiegazione dettagliata!

Se permetti un unico consiglio rilassati e lascia fluttuare la tua anima in quella terra di confine così magica che è lo spazio a metà strada tra sogno e realtà!

Credimi, se ti piacciono le illusioni ottiche e la magia allora non vuoi assolutamente perderti i 61 video di Brusspup!

Buon divertimento:

1) Cubo di fuoco

2) Incredibile trucco con fuoco e gas

3) Fantastico trucco con una candela

4) Illusione dei dadi impossibili

5) Fantastica illusione del drago tridimensionale

6) Stupefacente illusione di antigravità

7) Illusione sulla distorsione della percezione

8) Stupenda animazione fatta con le candele

9) Cubo animato e tutorial per costruirlo

10) Straordinario video di illusioni ottiche con vari esempi di fenomeno phi

11) Illusione della gravità impossibile

12) Trucco per far sparire una moneta (Tutorial)

13) Illusione del filo pazzo

14) L'incredibile illusione dello stereo

15) Illusione del cubo di Rubik 3D

16) Strabiliante illusione del poster di Pacman

17) Trucco dei quadrati (Tutorial)

18) Soluzione di un gioco d'intelligenza impossibile

19) Sollevare 29 carte toccandone solo una

20) Trucco per disegnare cerchi perfetti a mano libera

21) Come creare in pochi minuti uno stupendo foglio tridimensionale

22) Accurata spiegazione (in inglese) del fenomeno phi e dimostrazione dell'illusione ottica

23) Dimostrazione di filo a memoria di forma

24) Tagliato a metà da una spada laser

25) Trucco matematico per misurare l'altezza di oggetti molto alti senza doverli scalare (in inglese)

26) Illusione del braccio nel monitor

27) L'incredibile illusione nell'ombra

28) Stupefacente trucco per far sparire una bottiglia

29) La pazza illusione del cubo

30) L'illusione di Pacman

31) Porta bibita antigravità (Tutorial)

32) Straordinario trucco della palla antigravità (tutorial)

33) Fantastico trucco del liquido che cambia colore

34) Trucco del palloncino che non brucia (Tutorial)

35) Strana gravità

36) Incredibile effetto pendolo 1

37) Incredibile effetto pendolo 2

38) Incredibile effetto pendolo 3

39) Straordinarie animazioni su iPad

40) Tutorial del trucco di magia col bastoncino colorato

41) Un altro foglio con disegno tridimensionale

42) Come far sbocciare un fiore di carta

43) Spiegazione di un fantastico trucco di magia con le carte

44) Semplice metodo per diventare giocoliere in soli 5 minuti

45) Creare un'intera città di carta tridimensionale

46) Straordinarie animazioni

47) Illusione della sedia che non c'è

48) Fantastica illusione di Tron

49) Straordinaria illusione della Nintendo

50) L'illusione della pace

51) Fluido non newtoniano

52) Un'altra straordinaria illusione, stavolta col logo della Apple e... una porta di vetro

53) Incredibile trucco della candela accesa col fumo

54) Gioco con una moneta

55) Come creare una spirale perpetua

56) La straordinaria illusione della palla in viaggio tra i monitor (Arte pura)

57) Strano esperimento con l'acqua

58) Il puzzle impossibile

59) Inquietante immagine nascosta nel logo della Apple (Divertente)

60) Divertente illusione con monete e salvadanaio

61) Il disco che non si ferma più


Sono certo che tutte queste illusioni ti avranno divertito/a e ti avranno trasportato per un pò nel fantastico limbo tra magico e reale!


Carmine Colella (Erevircs)


Se ti piacciono i contenuti di Secret Mind Blog visita il negozio online e iscriviti alla Newsletter

giovedì 13 ottobre 2011

Web Marketing: Lista delle 11 comunità virtuali gratuite con più di 100 milioni di utenti





Già in un precedente articolo ti ho spiegato cos'è il meccanismo virale e come sia possibile utilizzarlo per diffondere idee, per farsi conoscere o guadagnare moltissimo denaro nell'ambito del Web Marketing quindi, se ancora non l'hai fatto, ti consiglio di correre subito a leggere "Web marketing: Il viral marketing" perché è oro puro e conoscere e padroneggiare il marketing virale significa poter pubblicizzare qualunque cosa, in maniera esponenziale, gratis!

In questo articolo voglio fornirti dei potenti strumenti che ti aiuteranno a pubblicizzare in maniera semplice, rapida e gratuita il tuo business: La lista degli 11 Social Network gratuiti che hanno un bacino di utenza superiore a 100 milioni di persone.

Diffondere in Social Network così grandi i tuoi contenuti aumenterà di moltissimo le probabilità che si inneschi il meccanismo virale e, quindi, di guadagnare moltissimo senza spendere nemmeno un euro in pubblicità!

È ovvio che più il contenuto da te condiviso all' interno di queste reti sociali sarà interessante più il meccanismo virale si innescherà facilmente.

Condividere contenuti interessanti ti permetterà anche di generare meccanismi virali di maggiori dimensioni.

Se ti stai chiedendo come generare contenuti interessanti ti spiego subito come fare:

- Prima di tutto, regola fondamentale, non devi mai fare spam sui Social Network, non solo perché potresti essere bannato, ma anche perché molto difficilmente in questo modo riusciresti ad innescare il meccanismo virale!

- In secondo luogo esiste un segreto di semplice attuazione che ora ti rivelerò, fanne tesoro perché, usato nel modo giusto e nelle condizioni giuste, potrebbe renderti ricco: Diffondi qualcosa di interessante per i tuoi potenziali clienti, qualcosa che a te non costa nulla come un articolo o un ebook, ma che per loro sia molto utile, qualcosa che, indirettamente, li riporterà al tuo business. In questo modo ci guadagneranno loro e, al tempo stesso, ci guadagnerai anche tu!

Per farti un esempio semplicissimo potresti scrivere un articolo informativo (deve dare informazioni vere e utili, non deve essere pubblicità) e, stesso nell'articolo, potresti invitare i tuoi clienti ad acquistare un tuo ebook per approfondire l'argomento.

Quindi l'unico limite nel creare contenuti da diffondere in maniera virale sarà la tua fantasia!

Iscriviti subito ai Social Network che ti elencherò e inizia subito a sfruttare le immense potenzialità di guadagno del Viral Marketing!

Di seguito troverai la lista, dalla più grande alla più piccola, delle 11 comunità virtuali con più di 100 milioni di utenti:


1) Facebook

2) Tencent QQ

3) Windows live messenger

4) Habbo

5) Twitter

6) Skype

7) Badoo

8) Orkut

9) Bebo

10) Vkontakte (solo su invito, ma ti viene inviato lasciando il numero di telefono)

11) LinkedIn


Ora non ti resta che scegliere quella che ti piace di più o provare ad utilizzarle tutte per guadagnare con l'effetto virale.


Carmine Colella (Erevircs)


Se ti piacciono i contenuti di Secret Mind Blog visita il negozio online e iscriviti alla Newsletter

martedì 11 ottobre 2011

Foto canvas e Fotoregali: Due modi alternativi per guadagnare facilmente online con le tue foto e la tua arte



Oggi voglio parlarti di un tipo di guadagno online davvero alternativo e che puoi ottenere con estrema facilità utilizzando semplicemente le tue foto e le tue creazioni artistiche, un guadagno non immenso, ma certamente da non sottovalutare, tenuto anche conto del fatto che ti impiegherà poco tempo e nessun investimento iniziale.

So cosa stai pensando, ma non è il photo sharing ciò di cui voglio parlarti, ma del sito Foto canvas.

La particolarità di questo sito è che ti permetterà di creare oggetti d'arte, utilizzando le tue immagini, che potrai vendere sul sito stesso percependo una percentuale sulle vendite.

Si, proprio così, ti sto parlando della vendita di oggetti fisici su cui verranno stampate le tue foto.

Quando un acquirente comprerà una delle tue stampe, poster, orologi, calendari e quant'altro, questi verranno prodotti e inviati al cliente.

Tu non dovrai far altro che creare gli oggetti usando le tue foto o disegni.

I guadagni dipenderanno dal tuo impegno, ma, una volta messo in vendita l'oggetto percepirai per sempre la percentuale sulle vendite creandoti così una rendita con pochissimo sforzo!

Non ti resta che correre a guadagnare su Foto canvas

Prima di lasciarti, nel caso tu fossi un Webmaster e gestissi un sito o blog, ti segnalo anche Fotoregali.com, sito gemello di Foto Canvas, al quale ti puoi affiliare guadagnando una percentuale su ogni vendita effettuata ai clienti giunti dai tuoi banner o dal tuo link di affiliazione.

Perché sei ancora qui? Corri a guadagnare e a creare la tua rendita online con Foto canvas e Fotoregali.com!


Carmine Colella (Erevircs)

Se ti piacciono i contenuti di Secret Mind Blog visita il negozio online e iscriviti alla Newsletter