Dallo stesso autore di questo blog:

martedì 8 luglio 2014

I problemi di coppia possono influire sulla seduzione… ecco come fare!




I problemi di coppia sono negativi per una relazione, ma anche per la seduzione sia durante la storia che nel momento in cui vorremmo conquistare un altro uomo… Come possiamo fare a risolverli?
Queste problematiche che si presentano tra uomo e donna possono influire negativamente sulla seduzione ma possono anche essere curati grazie ad essa. Questa è la prima cosa da sapere per non lasciarsi andare alla disperazione, per non chiudere una relazione e per non limitarsi all’inizio di una nuova frequentazione.
La seduzione è potente. Ma anche i problemi di coppia. Tuttavia è importante imparare a bilanciare il tutto e a vedere le cose sotto un punto di vista diverso. Questo ci permetterà sicuramente di risolverli continuando a sedurre il partner, ma anche di evitarli. Cominciamo a trovare una soluzione?
A volte vorresti strozzare tuo marito o il tuo partner, a volte gli uomini ti fanno passare la voglia di sedurli… Vorresti evitare di ritrovarti punto e a capo, con gli stessi problemidi coppia e nello stesso circolo vizioso da cui poi non sai uscire… Sono tutte cose strettamente collegate e che possono essere risolte con la stessa seduzione. Ma come?
Innanzi tutto è bene sapere che le coppie con una maggiore affinità sessuale, hanno meno problemi anche sotto altri aspetti. Si tratta di un dato di fatto: il sesso unisce molto due persone. Quindi, il primo passo per evitare la maggior parte dei problemi di coppia o alleviarli, è quello di usare la seduzione in camera da letto. Impazzire e fare impazzire il proprio uomo è il primo segreto per far andare bene una relazione o per indebolire i problemi sul nascere, in modo da eliminarli con facilità.
Quindi, in realtà, la seduzione è un potere che puoi usare per aumentare la sintonia con il tuo uomo. Anche per questo è importante non lasciare che le incomprensioni tolgano lo spazio al sesso o che inibiscano le tue doti seduttive. Questo peggiorerebbe solo la situazione. Partire con il presupposto che tu, come donna, puoi fare molto in questo senso, potrà darti un senso di libertà in più anche quando si tratta di nuove relazioni. Così smetterai di aver paura di infilarti nelle solite discussioni e problematiche con gli uomini…
In caso si tratti di una relazione già avviata, il punto è lo stesso: se vuoi che la tua relazione superi i problemi, non lasciare da parte il sesso. Continua a sedurre il tuo uomo ogni giorno e vedrai che anche i suoi atteggiamenti che “odi” si placheranno, perché lui sarà meno stressato, meno nervoso e più soddisfatto.
Se ci pensi bene, lo stesso vale per te: ogni volta che hai un buon sesso, sei più rilassata, non è vero? Di conseguenza i disagi creati all’interno della coppia passeranno in secondo piano e non si prenderanno l’importanza che non meritano… Anche perché a volte, se ci pensi, le discussioni si creano per cose davvero infime e diventano più grandi di quello che sono!
Utilizzare la seduzione e la complicità sessuale, è uno dei migliori metodi che andrebbero usati fin dall’inizio di una relazione… perché sono anche in grado di prevenire la maggior parte dei problemi di coppia.
Ovviamente ci sono anche altre cose da tenere in considerazione prima di iniziare una storia con un uomo e quando la relazione è già avviata. Una di queste è sicuramente la capacità di lasciarsi liberi di avere i propri spazi personali.
Questo significa avere le proprie passioni in comune ma anche quelle da coltivare separatamente. Questo piace ad un uomo e quindi lo seduce agli inizi di una relazione. In secondo luogo crea e mantiene un rapporto sano, in cui entrambi vi sentirete liberi e non soffocati.
Mantenere i propri spazi non solo eviterà molti problemi di coppia e di insofferenza, ma vi permetterà di aumentare la comunicazione tra voi… La mancanza di questo fattore riesce a separare molte coppie. Invece, mantenendo i vostri spazi personali, avrete più cose da dirvi e da condividere. In più, stando un po’ separati, aumenterà anche il desiderio e la voglia di stare insieme.
A sua volta, la comunicazione, non solo vi eviterà di creare i problemi di coppia, ma vi aiuterà a conoscervi meglio al fine di essere in grado di trovare sempre dei compromessi (altra cosa importante che aiuta sia nelle prime fasi della seduzione che anche dopo mesi o anni di relazione).
Ad ogni modo, è fondamentale rendersi conto che ogni rapporto ha i suoi alti e bassi, ma bisogna imparare a gestire i dossi e mantenere vivo il sentimento. Per fare questa cosa è importante continuare a sedurre un uomo e ad ammaliarlo (in questo modo è molto probabile che lui farà lo stesso con te).  Non si tratta di manipolazione ma semplicemente di sapere come comportarsi con un uomo. Sembra poco etico ma, in realtà, quando si tratta di relazioni è questo che accade ed è la seduzione costante che cambia il modo di vivere un rapporto, indipendentemente dal tempo che passa.
Per quanto riguarda i problemi di coppia, anche il linguaggio del corpo può aiutare. Il contatto visivo durante una conversazione, può aiutare non solo a far capire all’altra persona che la stiamo ascoltando, ma può anche permetterci di recepire le sue emozioni. E questo è utilissimo sia per conoscere meglio un uomo durante la seduzione che per continuare a farlo anche dopo che la relazione è avviata.
Come vedi, questi sono gli atteggiamenti che bisognerebbe mantenere all’interno di una coppia. Questi suggerimenti sono utili per contrastare e risolvere i problemi di coppia, ma anche per farli regredire come è giusto che sia. Per quanto riguarda invece le prime fasi della seduzione sono in grado di alleviare o evitare alcune problematiche che potrebbero sorgere con il tempo.
Ad ogni modo non dimenticare che ogni relazione ha le sue problematiche… perché siamo tutti diversi! Quindi un minimo di discussioni dovranno esserci e, la maggior parte di esse, ci aiuteranno a conoscerci meglio. Ma se non fosse così ci annoieremo a morte!
Quindi non cercare il rapporto perfetto ma viviti la persona che hai al tuo fianco. Non mollare un uomo perché avete dei problemi di coppia… Continua con la seduzione ed il sesso e poi vedrai che il vostro modo di interagire cambierà in meglio!!
Articolo realizzato da Alessandro di ArteSeduzione.it

domenica 29 giugno 2014

La tua vita è fatta di attimi, usali tutti perché non puoi conservarne nessuno





Devo assolutamente dirti una cosa che forse ti stupirà: tu sei incredibilmente ricco!
Se pensi che io stia parlando di denaro o di altri beni materiali devo deluderti perché quello a cui mi sto riferendo è molto più sottile, ma infinitamente più prezioso: il tuo tempo! Hai passato la tua vita a cercare di accumulare ricchezze, ma hai lasciato che quella più preziosa, quella che ti è stata donata al momento della nascita, quella tua di diritto, ti scivolasse via tra le mani. Io sono qui per dirti che è arrivato il momento che tu smetta di sprecare l’unica vera moneta esistente al mondo! Il tuo destino ti ha regalato un certo numero di attimi, ma il modo in cui li usi o non li usi dipende solo da te. Se pensi che non usandoli potrai conservarli allora posso solo consigliarti di consultare uno psicologo perché se la pensi così ti stai comportando da pazzo. Se non li userai l’unica cosa  che otterrai sarà che un giorno te li porterai nella tomba. Sai qual è il primo attimo che devi usare? Questo! L’hai fatto? Hai fatto qualcosa di utile in quest’attimo? Se non l’hai fatto fallo adesso e non fermarti più, non farlo mai più e scoprirai di avere un potere incredibile del quale non avevi mai nemmeno sospettato l’esistenza. Usa i tuoi attimi per combattere, per vincere e per vivere. Agisci in questo modo, non sprecare più nemmeno un secondo della tua preziosissima vita e ti prometto che niente ti sarà più negato. All’inizio ti sembrerà difficile, ma poi, quando ti renderai conto di stringere finalmente forte la vita tra le mani, una sensazione di potere mista a felicità ti invaderà e, te lo posso assicurare, niente sarà più lo stesso. Ora, prima di lasciarti, devo darti un’altra notizia che forse ti sconvolgerà: non importa quanti anni hai, non importa se sei giovane o vecchio, presto o tardi la fine arriverà! Non ti piace l’idea, vero? Le cose purtroppo stanno così, ma in quel momento ci saranno due possibili versioni di te, la prima avrà sprecato tutta la propria vita rimandano all’attimo successivo quello che avrebbe potuto fare finché l’attimo successivo non c’è stato più, la seconda avrà usato ogni singolo attimo, a partire da questo, per realizzare i propri sogni! Te lo chiedo una sola volta e spero tu ti risponda nel modo giusto: quale delle due versioni di te stesso vorrai essere in quel momento?


Dallo stesso autore di questo blog:

venerdì 20 giugno 2014

Memorizzazione e apprendimento: come migliorarli con il potenziamento a lungo termine



No, non è proprio una tecnica di memorizzazione ciò di cui voglio parlarti oggi, ma un meccanismo fisiologico del tuo cervello, proprio quel magico meccanismo che ti permette di imparare. Non temere, non ti voglio parlare della cosa in termini strettamente scientifici, quello che voglio fare é spiegarti come sfruttare il potenziamento a lungo termine per memorizzare meglio e per sempre. 

Sì, hai capito bene, ho detto "per sempre"!

Procediamo per gradi:

  1. Il potenziamento a lungo termine è la modifica che avviene nella sinapsi (il collegamenti tra un neurone e l'altro) quando questa viene attivata.
  2. Questa modifica porta a un aumento della forza di quella sinapsi.
  3. Più viene attivata frequentemente più il potenziamento è intenso.
Ok, sono stato molto breve sulle spiegazioni scientifiche, ma era fondamentale che te le dessi perché capissi di cosa sto parlando.

Passiamo alla pratica

La prima conseguenza del potenziamento a lungo termine è che più viene ripetuto più un ricordo resta impresso profondamente nella memoria. A questo punto è molto probabile che tu mi dica che lo sapevi già, ma quello che non sai è che questo meccanismo mentale può permetterti di ridurre in maniera considerevole le ripetizioni da effettuare per imparare e ricordare a tempo indefinito.

Il vero segreto è dato dal fatto che ad ogni nuova ripetizione il potenziamento è maggiore e di conseguenza lo è il ricordo, ma questo significa anche che è possibile effettuare la ripetizione successiva più in là nel tempo. Pensa a cosa significa in realtà il fatto che sia possibile spostare un po' più in là nel tempo ogni ripetizione successiva. Nel giro di poco tempo sarai in grado di ricordare per sempre un argomento ripetendolo pochissime volte all'anno. All'inizio le ripetizioni dovranno essere molto ravvicinate per permetterti di fissare il ricordo, ma poi questo non sarà più necessario e potrai usare il tempo in più per apprendere altre cose.

Il mio consiglio è di effettuare le ripetizioni a intervalli crescenti, raddoppiando il tempo intercorso tra le ripetizioni precedenti. Nella pratica quello che segue potrebbe essere uno schema di ripetizione valido:

  • Primo giorno
  • Secondo giorno
  • Quarto giorno
  • Ottavo giorno
  • Sedicesimo giorno
  • Trentaduesimo giorno
Dovrai aumentare gli intervalli fino a un massimo di sei mesi, oltre non ti consiglio di andare perché le stimolazioni delle sinapsi diventerebbero troppo rare e il potenziamento a lungo termine verrebbe meno.
Come vedi in questo modo ti sarà possibile ricordare meglio e per sempre con uno sforzo che diventerà progressivamente minore.

Nell'augurarti buon lavoro ti invito a mettere subito in pratica ciò che hai scoperto sul potenziamento a lungo termine!

Dallo stesso autore di questo blog:

lunedì 16 giugno 2014

Autostima e Motivazione







Sezione di Secret Mind Blog dedicata all'autostima e alla motivazione, nella quale verranno raccolti tutti gli articoli relativi a questi straordinari temi. Qui troverai discorsi scritti e video motivanti, strategie di automotivazione e tanto altro ancora. Nella speranza che il tuo successo possa partire proprio da questo punto ti auguro una buona e proficua lettura.

1) La montagna davanti a te
2) La tua vita è fatta di attimi, usali tutti perché non puoi conservarne nessuno


Carmine Colella

domenica 8 giugno 2014

La montagna davanti a te





- Per la tua motivazione leggi AFORISMI -

Sì, è una montagna quella davanti a te,
pensavi forse che sarebbe stato facile?
Ho una notizia per te:
la vita può andare verso l'alto o verso il basso e
la scelta sulla direzione da prendere è solo tua.
Se pensi che sia una scelta facile
guarda la montagna che ti sta di fronte,
accarezza con lo sguardo i suoi ripidi sentieri,
osserva la cima che si perde alta tra le nuvole e
ascolta il vento che sibila tra le rocce affilate
perché è questo che ti aspetta se deciderai
di affrontare la vita salendo verso l'alto.
Non ti mentirò, non sarà facile, ma se cerchi una strada facile
alle tue spalle c'è la strada in discesa dalla quale sei venuto.
Lì non incontrerai ostacoli, nessuno cercherà di fermarti
e l'oblio ti aspetterà a braccia aperte.
Decidi adesso quale sarà il tuo destino, ma ricorda
che quello davanti a te è il cammino di un guerriero
e non basterà il primo passo per farcela perché
ogni singolo passo richiederà più forza del precedente
e ogni volta sarai costretto a scoprire chi sei.

Carmine Colella

domenica 17 novembre 2013

Guadagnare online in modo semplice con la pubblicità nei link



Con questo articolo vorrei rispondere a una domanda che mi è stata posta una marea di volte:

Come posso guadagnare online in modo semplice?

Guadagnare online non è per niente facile come si potrebbe credere, ma il metodo di cui voglio parlarti oggi è davvero alla portata di tutti. L'unico prerequisito per poterlo applicare è rappresentato da una conoscenza di base dell'inglese, solo per il fatto che il sito attraverso il quale è attuabile non ha una versione in italiano. Questo sito, come tanti altri, è uno di quelli che ti permettono di accorciare i link, magari perché troppo lungo, ma ha la particolarità di inserire una pubblicità in esso e ogni volta che viene cliccato tu ricevi un pagamento. Spesso, a fronte di un alto numero di visite, molti siti non ottengono click sulle pubblicità, ma se un sito presenta molti link e l'utente li clicca, i guadagni possono diventare davvero importanti. Ora non voglio che tu pensi di poter guadagnare con dieci click al giorno, il valore di ognuno di essi è irrisorio, questo metodo è utile per grandi numeri di click. Pensa che con 1000 click dovresti arrivare a guadagnare circa 4 dollari, ma ottenerne anche moti di più al giorno non è poi così difficile.
 Se ti stai chiedendo attraverso quali strumenti possa essere possibile ottenere molti click ti faccio qualche esempio, ma ricorda che il vero successo arriva solo attraverso la fantasia e la creatività, quindi, ti invito a trovare nuovi metodi per diffondere i tuoi link, metodi a cui io non ho nemmeno pensato:

  • Blog con molte visite e molti link al proprio interno
  • Account sui social network con parecchi follower
  • Mailing list molto ampie
  • Chat
  • Link che portano ad una tua opera d'ingegno (video, ebook, applicazione, ecc.) e che vuoi fornire gratuitamente
  • Sfruttare le reti peer to peer

Questi, come ti ho detto, sono solo alcuni esempi, ma vorrei che fosse chiara una cosa: la pubblicità potrebbe risultare molto fastidiosa, la sua durata, quando il link viene cliccato, è di circa cinque secondi e dopo bisogna cliccare su un tasto per raggiungere la pagina desiderata. C'è anche la possibilità di mostrare solo un banner in alto, ma i guadagni sono davvero minimi. Ti consiglio di mettere bene in chiaro con i tuoi utenti che, se vogliono usufruire del tuo servizio, guardare cinque secondi di pubblicità non è un prezzo così alto da pagare.

Passiamo a come usare il servizio.
Il sito si chiama Adfly, vai al link che segue per iscriverti: Adfly
Una volta che avrai effettuato l'iscrizione potrai accorciare i link nel form in alto (shrink) e ti verrà dato il nuovo indirizzo da diffondere. Puoi farlo per qualunque link tu voglia, ma, se hai un sito che già ne è pieno puoi copiare e incollare su di esso uno script che applicherà la pubblicità ad ogni singolo link, senza che lo faccia tu manualmente. Per ottenere lo script vai nella sezione "tools" e poi in "full page script".
C'è anche l'opzione "Website entry script" che farà aprire la pubblicità ad ogni nuovo visitatore sul tuo sito.
I pagamenti vengono effettuati tramite PyaPal e Payoneer.

Se l'impegno che metterai in questa attività sarà molto alto potresti facilmente riuscire ad ottenere una rendita online a vita.

Come vedi questo importante sito di advertising offre diverse opzioni di guadagno e di monetizzazione per diverse esigenze, ora starà alla tua capacità di diffondere i link riuscire a trasformarle in realtà.

Se pensi che questo tipo di guadagno possa fare al caso tuo ti invito a visitare il sito di Adfly

Carmine Colella

venerdì 8 novembre 2013

Tecniche di memoria: le tre domande più frequenti



Immagina di avere la straordinaria capacità di memorizzare qualunque cosa tu voglia, non sarebbe fantastico? Pensa a quali significativi cambiamenti questa cosa potrebbe portare nella tua vita. Ti posso dire con piacere che questa incredibile abilità è alla portata di tutti grazie alle tecniche di memoria. Se mi segui già da un pò le conoscerai sicuramente, ma se è la prima volta che ne senti parlare cercherò di chiarirti rapidamente le idee su questo argomento attraverso le tre domande più frequenti che mi sono state fatte in proposito:

1) Esiste un modo per memorizzare inconsciamente o addirittura dormendo?

Le componenti essenziali dell'apprendimento sono: attenzione e ripetizione. Se una delle due manca l'apprendimento non è possibile. Per ripetizione, ovviamente, si intende anche la prima volta che si viene esposti alla cosa da imparare e non solo le successive. L'attenzione è la capacità della mente di focalizzarsi solo sulla cosa da apprendere. Inconsciamente non può esserci attenzione e di conseguenza non può esserci apprendimento. La tecnica dell'ipnopedia, che vorrebbe sfruttare delle registrazioni da ascoltare durante il sonno o comunque in modo inconscio, non ha superato il vaglio scientifico.

2) Quali e quante sono le tecniche di memoria?

Ci sono tantissime tecniche di memoria, ma solo le principali e più efficaci meritano di essere ricordate:

  • Tecnica dei loci
  • Concatenazione a cascata
  • Acronimi
  • Acrostici
  • Ripetizioni spaziate
3) Qual'è la tecnica per sfruttare al massimo la propria memoria?

Tutte le tecniche di memoria hanno straordinarie potenzialità e possono dare risultati impossibili da ottenere senza di esse, ma le più efficaci sono senza dubbio quelle basate su visualizzazione e associazione come la "tecnica dei loci" e la "concatenazione a cascata". Entrambe queste tecniche prevedono la trasformazione dei concetti da memorizzare in immagini mentali e la loro successiva associazione ad altre immagini che saranno usate per richiamarle a piacimento.

Spero che queste tre domande ti siano state utili per farti un'idea dell'affascinante mondo delle tecniche di memoria.

Se vuoi approfondire l'argomento ti consiglio di leggere:

Tecnica di memoria della concatenazione a cascata

Carmine Colella

mercoledì 7 novembre 2012

Relax: riuscirai a resistere due minuti alla tentazione del caos?

L'importanza di rilassarsi completamente per ridurre i livelli di stress che il mondo moderno può causarci è stato ampiamente provato da diversi studi. Quello che ti propongo è un piccolo gioco, che ho scovato per te, dedicato proprio al rilassamento. Cliccando sul link che segue verrai portato a una pagina dove un sottofondo di onde marine ti aiuterà ad abbandonare le preoccupazioni della vita per due minuti. Il gioco consiste nel riuscire a non toccare il mouse per tutti e due i minuti. Resisterai alla tentazione di rituffarti nel caos così a lungo?

Clicca il link che segue per far partire il gioco e buon rilassamento:


martedì 23 ottobre 2012

"Il tuo racconto in 300 parole": l'antologia del concorso

"Il tuo racconto in 300 parole", l'antologia dell'omonimo concorso letterario svoltosi su Secret Mind Blog, è stata finalmente pubblicata. Devo scusarmi con gli autori per la lunga attesa, ma purtroppo, sia a causa di problemi personali sia a causa di problemi tecnici, le cose si sono protratte più a lungo del previsto. L'antologia contiene tutti i racconti in gara ed è disponibile sia in ebook che in formato cartaceo tascabile sul famoso sito Lulu.com. È possibile scaricare gratis l'ebook che così raggiungerà una maggiore diffusione. La versione cartacea è acquistabile a soli 2,95€ (l'avrei messa gratis, ma questo è il prezzo minimo del sito per le pubblicazioni cartacee, ovviamente il mio guadagno è zero poiché non sarebbe giusto guadagnare sul lavoro dei nostri amici scrittori). Non è stato possibile utilizzare la stessa copertina per cartaceo ed ebook, ma il contenuto delle due antologie è lo stesso.
Ecco i link per raggiungere il libro:
Ebook
Antologia cartacea


Per visionare i racconti presenti nell'antologia clicca il link che segue:
Racconti

Ti saluto augurandoti una piacevole lettura.

Carmine Colella






venerdì 12 ottobre 2012

Secret Mind Blog presto nuovamente in attività



Dopo una lunga assenza per motivi professionali sono lieto di annunciare che a breve l'attività di Secret Mind Blog riprenderà e questo ritorno coinciderà con la ripresa di tutti gli argomenti lasciati in sospeso, con la pubblicazione di nuovi interessanti articoli, con l'aggiornamento sui miei nuovi ebook (e presto anche libri cartacei) e con la pubblicazione dell'ebook del concorso "Il tuo racconto in 300 parole".

Se ti interessa la crescita personale, sociale e finanziaria ti consiglio vivamente di passare a trovarmi prossimamente.

Per aggiornamenti, offerte speciali e domande puoi seguirmi anche su Twitter e se mi invierai un messaggio privato per avvisarmi che sei un lettore di Secret Mind Blog ti seguirò sicuramente.

Carmine Colella

mercoledì 21 dicembre 2011

Concorso "Il tuo racconto in 300 parole": Vincitori e finalisti









Ecco che finalmente scoprirai i vincitori e i finalisti di questo concorso letterario così particolare che ci ha permesso di scoprire talenti davvero notevoli e di leggere le loro storie.



Sebbene gli autori dovessero riuscire a racchiudere le loro opere in sole 300 parole ognuno dei racconti, nessuno escluso, è ricco di sfaccettature sia nella caratterizzazione dei personaggi che nella descrizione di cose e luoghi.



Alcuni dei racconti riescono a commuovere altri a stupire, ma in tutti è presente qualcosa che fa stare bene, qualcosa che riesce a cambiare ciò che si sente dentro, almeno per un pò: Il sapore di qualcosa di buono e genuino, scaturito direttamente dal cuore.



La bellezza di tutti questi racconti ha reso ardua la scelta e dover decidere di scartarne alcuni per premiarne altri non è stato solo molto difficile, ma anche molto doloroso.



Non mi dilungo oltre e ti lascio, di seguito, la lista dei primi tre classificati e dei due finalisti a parimerito che sono stati, fino alla fine, in gara per entrare a far parte dei primi tre!









Classifica del concorso "Il tuo racconto in 300 parole"









Primo classificato: La scelta di Grazia (Autore: Maurizio Polimeni)






Secondo classificato: Ali di farfalla (Autore: Massimiliano Campo)






Terzo classificato: Con i miei occhi (Autrice: Giò Piccolo)









Finalisti a parimerito:






- Finché (Autrice: Claudia Casini)






- Canto per sentirti accanto (Autore: Enrico Arlandini)









Dire che è stata durissima scegliere i titoli significa usare un eufemismo, ma vorrei ringraziare chi nei commenti ha espresso una propria opinione confermando, almeno in parte, la classifica da noi stilata.






Un grazie particolare vorrei rivolgerlo a Luca Trovato che, con la sua simpatia, ci ha tenuto compagnia in questa magica avventura nel mondo delle parole.






Presto verranno effettuatre le premiazioni!






Nell'augurarti buone feste ti invio i miei più cari saluti.



giovedì 1 dicembre 2011

Concorso "Il tuo racconto in 300 parole" chiusura della fase di invio dei racconti




Ebbene, cari amici scrittori e care amiche scrittrici, siamo ormai giunti alla fine di questa magica avventura nel mondo dell'immaginazione.
Riuscire a creare un mondo in sole 300 parole, seppur limitato ad un singolo evento, poteva sembrare un'impresa ardua, ma voi ci siete riusciti/e tutti/e brillantemente creando opere che sarà un onore lasciar risplendere per sempre su Secret Mind Blog.
Sono certo che alcune di queste piccole perle spiccheranno il volo e riusciranno a farsi conoscere dal grande pubblico, ma tutte, nessuna esclusa, sono riuscite ad emozionarci!
Come sapete aiuteremo le prime classificate ad acquistare ulteriore notorietà, ma, ve ne sarete accorti/e, Secret Mind Blog ha un alto numero di visitatori ed il solo fatto di essere ospitato qui donerà ad ogni racconto partecipante sempre più notorietà nel tempo.
Per decretare i vincitori ci baseremo su vari parametri stilistici, ma terremo conto anche di ogni giudizio che vorrete lasciare nei commenti dei racconti.
I risultati saranno resi noti nella seconda metà di Dicembre e ogni partecipante sarà avvisato attraverso la mail fornitaci all'atto dell'iscrizione.
Nel salutarvi faccio a tutti voi i miei più sentiti complimenti per l'altissimo livello dei vostri lavori (cosa che renderà non poco difficile scegliere i vincitori) e vi ricordo di controllare la vostra casella di posta elettronica per ricevere i risultati!

In bocca al lupo a tutti voi!



Carmine Colella (Erevircs)


Se ti piacciono i contenuti di Secret Mind Blog visita il negozio online e iscriviti alla Newsletter

mercoledì 30 novembre 2011

Ciccio e le sue furberie

Beneficiando del reato commesso, qualche tempo prima, Ciccio rimasto indisturbato, poté corteggiare e conquistare il cuore d’Adele, ragazza di nobile stirpe, caduta in disgrazia dopo l’assassinio del padre (teatrante e consigliere della famiglia reale).

Non passò molto tempo che Ciccio, divenuto l’unico istrione del palazzo, dopo la scomparsa del suo predecessore, vide spianarsi la strada verso il conseguimento dei suoi auspici.

Così, in pochi anni, sposò Adele, crebbe suo figlio con amore e diventò l’indiscusso ridanciano di corte.

Un giorno, mentre picchiava una serva per compiacere il Re (ormai avanti con l’età e mentalmente disturbato), in un palpito di lucidità, questo gli rivelò che durante il funerale del padre d'Adele, lei non sembrava per nulla turbata.

Quella notte, Ciccio non riuscì a dormire, capì di avere un’occasione unica, così cominciò a riflettere sulla decisione migliore da prendere in merito al fatto riferitogli dal Re, e alla fine decise di riunire il consiglio dei saggi.

Trattandosi di sua moglie, per Ciccio era difficile rimanere imparziale, così fu escluso dai membri della giuria esaminatrice.

L’estromissione dalla commissione, modificò i piani di Ciccio che, non potendo agire dall’interno, chiese ad un amico d’infanzia, facente parte dei giurati, un appoggio.

Così, quando Adele si trovò di fronte al Vecchio Sciamano, in uno stato di deliquio, confessò di essere stata lei ad uccidere il padre per far felice Ciccio, poiché, agendo in tal modo, gli avrebbe eliminato l’unico rivale sul lavoro, garantendogli una carriera sicura, priva di concorrenza, ed una vita serena insieme alla donna che amava.

Dichiarata colpevole per il crimine commesso, Adele fu arsa viva una settimana dopo.

Non passò molto tempo che, Ciccio beneficiando di un reato commesso, qualche tempo prima, poté, quatto quatto, conquistare il cuore d’Elisa, con la quale si sposò ... …


Autore: Dovita

martedì 29 novembre 2011

Maggio 1944

Panico.

- Travestiti! – disse Elia al marito.

Pezzuola stretta al mento, gonnellona, andatura zoppicante, secchio in mano, Danilo si avviò al pozzo.

Metallici elmetti presidiavano il paese.

Oltrepassata la parabola visiva, corsa repentina, via nella boscaglia.

Colline si tinsero di rosa, i crucchi alleggerirono l’aria della loro presenza.

- Danilo, ‘un ci crederai. Stamani ho visto corre’ ‘na vecchia pareva ir vento. I tedeschi fanno trottà pure le bacucche! -

- Ci credo! Ero io la vecchia. -

Ilarità nella casa degli sfollati.

Rise anche Ginetta: il figlio in grembo, morte nel cuore, lo sposo sepolto tra le macerie nella Livorno massacrata.


Autrice: Mini Paola